eDreams, sogni d'inverno

Pubblicato in: Viaggi » Agenzie di viaggi

eDreams è la scelta giusta per prenotare un viaggio: approfittane adesso

AGGIORNAMENTO: Grazie a tutti per i vostri commenti! Il Premio per questo articolo è andato ad Andrea, con il suo racconto quasi western, alla "Corvo Rosso non avrai il mio scalpo" con Robert Redford! Qualcuno si ricorda di questo film?!

Quando si parla di viaggi, eDreams ha tutta l'autorità di un classico. Uno dei siti di prenotazione più celebri ed utilizzati, versatile nelle formule, vantaggioso nei prezzi, eDreams è anche una delle agenzie viaggi virtuali che offre i cashback più appetibili: con una formula fissa di 9,60€ per volo prenotato e 20,00€ per volo+hotel,  eDreams premia in proporzione le prenotazioni di importo medio e non elevatissimo, insomma quelle più diffuse. Ragione in più per affidarsi a lui.

In questo momento l'offerta eDreams è tutta focalizzata sul Natale e sulle vacanze invernali, con ottime occasioni low cost di cui qui vi diamo un assaggio:

- Gift Card eDreams: a Natale regala un'emozione... Da  25 € a 500 €. Regalare un viaggio è sempre una delle idee più gradite e prestigiose. 

- Capodanno a Parigi: voli in offerta speciale

- Vacanze natalizie a Berlino: Volo + 3 notti 3 stelle da  147 €

- Vola con TAP in Brasile a/r da  475€

Milano - Londra Volo + 3 notti 3 stelle da 99 €

eDreams funziona alla perfezione come comparatore di prezzi, cercando automaticamente la combinazione più vantaggiosa per le date prescelte, ma non solo: la sua sezione Consigli Viaggi è un vero e proprio manuale del viaggiatore in pillole, con suggerimenti, informazioni preziose e spunti per vacanze e viaggi in tutto il mondo. Di agile ed interessante lettura, può davvero darvi l'idea che cercavate per una destinazione inedita.

Ed ora a voi la parola... raccontateci del viaggio più divertente, tragicomico o interessante che avete fatto!

eDreams

eDreams


icon  Matteo Ragazzini

Commenti

icon
| 13-Apr-2017

Ah me a encantando esta página

PER VIAGGIARE BASTA ESISTERE!

Come l autunno le foglie d inverno dreams

Ho prorpio bisogno di prenotare un viaggio e concendermi la giusta pausa con e Dreams...!

icon
| 10-Dec-2016

ciao belle offerte ma poi sorge la paura sarà vero, certo che vero è un sito serio lo provo sicurissimo

icon
| 10-Dec-2016

Mallorca, viaggio tra amiche. Conosciamo un ragazzo francese. Una notte,alle 3, suona il telefono della stanza "ciao chi sei?" "Come chi sono? Hai chiamato tu!!""ahh... che fai?" "Dormivo??? Sai le 3di notte!". È stato l inizio della vacanza più comica che abbia mai vissuto.

icon
| 08-Dec-2016

Il viaggio più bello fu quello che feci con la mia famiglia alcuni anni fa. Destinazione Croazia, alla scoperta di un piccolo paesino tra mare e montagna di nome Senj. Una citta incantevole, situata fra Fiume e Zara. Durante la nostra breve permanenza andammo a visitare il castello di Nehaj, una piccola roccaforte. All'interno tanta storia ma sopratutto un delisioso ristorante con specialità tipiche marittime. Tutto bellissimo insomma a parte un piccolissimo problema....CAVALLETTEEEE. Un esercito di cavallette che aveva insediato quella piccola cittadina. Erano ovunque, camminavo cercando di evitarle ma inevitabilmente finivo per schiacciarle. Ma il vero incubo fu quando, durante la notte, sentii come una piccola carezza sul braccio mentre ero sotto le coperte. Quell'orribile insetto era li sul mio braccio e subito me lo scrollai da dosso e gettandolo trae lenzuola. Le presi e le scossi dalla finestra, tutto questo in un lampo. Ritornai a letto credendo che me ne ero liberato una volta per tutte. Ma la mattina seguente lo ritrovai li aggrapato con le sue zampette pelose. Da allora nacque la mia fobia per questi insetti. Insomma una vacanza da brivido????

Il viaggio più divertente che ho fatto è stato a Bagnoli Irpino, uno località di montagna della provincia di Avellino famosa per i funghi, le castagne ed il tartufo. Ebbene, io ed i miei amici ci recammo per andare nei boschi a raccogliere le castagne. Eravamo equipaggiati a dovere: buste della spesa, guanti, un ramo per spostare le foglie e scarponi ai piedi per camminare bene tra i boschi. Tutto filava liscio, stavamo riempendo le buste con le castagne quando, ad un tratto, sentimmo un colpo di fucile! Era un cacciatore? No, era il proprietario del castagneto (noi pensavamo che non era proprietà privata, non c'era alcuna recinzione) che ci stava rincorrendo perchè avevamo raccolto le sue castagne! Per evitare un incidente diplomatico ma, sopratutto, per non trovarci una pallottola conficcata nel fodoschiena trovammo un accordo con l'agricoltore: ci recammo nel suo casolare, dove aveva una bilancia, pesammo tutte le castagne raccolte e concordammo il prezzo da pagare! Soddisfatto dell'incasso fatto, l'agricoltore ci offrì un bel bicchiere di vino rosso per riappacificarci! Vino e castagne, abbinamento perfetto! :D